Ti trovi qui:curriculum


Prof. Dott.  Alessandro Marugo

Nato a genova nel  1971, dopo aver conseguito studi classici, si è laureato in Medicina e Chirurgia nel 10/96 , ha effettuato scuola di specialità in Endocrinologia e malattie del Metabolismo specializzandosi nel 10/2001.

Dal 26.112001 al 15.09.2002 medico frequentatore volontario di Endocrinologia E. O. Ospedale Galliera - Mura delle Cappuccine, 14 - 16128 Genova.

Dal 12/2003 Dirigente medico c/o reparto di Endocrinologia dell'Ospedale Galliera di Genova.

Professore a contratto in Fisiopatologia del Sistema Neuroendocrino presso la Scuola di Specializzazione in Chirurgia dell'Apparato Digerente - Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Genova.

Ha effettuato corsi di perfezionamento in ecografie tiroidee ed agoaspirati tiroidei.

A questo proposito dal 2002 ad oggi ha effettuato circa 56000 ecografie tiroide ed oltre 30000 tra agoaspirati ed alcoolizzazioni tiroidee.

Nel 2005 ha personalmente partecipato alla Campagna di prevenzione “ Tiroide e gravidanza “ supportata e finanziata dalla Regione Liguria con convegni per medici e farmacisti .

Tale progetto coordinato dal Centro della Tiroide dell’Ospedale Galliera, è stato voluto e supportato dall’Assessorato alla Salute della nostra regione ed è stato a livello REGIONALE con divulgazione di materiale informativo per la popolazione.

Iscritto Ordine dei Medici Chirurghi di genova ( N° 13526 ).

Membro della AME - Associazione Medici Endocrinologi Italiani

Membro della AIT - Associazione Italiana della Tiroide

Membro della ATA - American Thyroid Association

Membro della S.I.E.D.P. Società italiana di endocrinologia e diabetologia pediatrica  

Membro della Società italiana della Menopausa

Aree di studio di interesse clinico :

  • patologie tiroidee ( ipertiroidismo, ipotiroidismo e tiroiditi )
  • noduli tiroidei
  • screening tiroideo pre gravidanza
  • patologia paratiroidea
  • patologie surrenaliche
  • patologie ovariche ( oligomenorrea, amenorrea, infertilità )
  • irsutismo, alopecia , menopausa e osteoporosi
  • sovrappeso ed obesità ( cause ormonali )
  • patologia ipofisaria
  • patologie pancreatiche
  • andrologia ed impotenza
  • visita di medicina interna

Riceve in Studio Corso Mentana 5/8 - 16128 Genova

Recapiti +39 347 2566190

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

scarica cv pdf 

 

Curiosità storiche:

  • La tiroide come entita’ anatomica  viene individuata nel Rinascimento, dai grandi anatomisti  (Leonardo da Vinci, Andrea Vesalius).
  • Il termine “tiroide”  è stato introdotto per la prima volta nel ‘600 e  viene dal greco “scudo”, perché la cartilagine laringea davanti alla quale si colloca la tiroide ha la forma di uno scudo.
  • 1813: Courtois, Clément e Desormes descrivono la scoperta dello IODIO (dal greco “colorato di viola”), come vapore violetto ottenuto dal trattamento di ceneri di alghe; tale gas veniva poi condensato in cristalli.
  • La tiroxina è stata isolata nel 1914 (C. Kendall)

 

  • Matteo Cantile intervista il dott. Alessandro Marugo - Ottobre 2017

    la Liguria è sul mare: abbiamo comunque bisogno di Iodio

    Youtube Video

  • associazione tra problemi tiroidei e mammari

    Tiroide e seno

    Prof. Dott. Alessandro Marugo

    Recentemente stanno emergendo sempre più lavori scientifici che documentano un’associazione tra problemi tiroidei e mammari.
    In particolare sono stati presentati importanti risultati dal National Cancer Institute americano in occasione del meeting annuale dell’Endocrine Society, la più prestigiosa associazione di endocrinologi al mondo. L’insieme dei dati clinici di pazienti studiate dal 1973 al 2011 (oltre 700 mila donne) suggerisce che le donne affette da carcinoma mammario presentano un rischio di sviluppare carcinoma tiroideo nel 16% contro lo 0,33 della popolazione generale, soprattutto nell’età 40-60 anni con varianti anche più aggressive di CA tiroideo rispetto alle varianti più classiche (papillare e follicolare). Le motivazioni di questa maggiore predisposizione sono da ricercarsi nella radioterapia che molto spesso segue un trattamento chirurgico per carcinoma mammario, la maggiore sorveglianza oncologica a cui sono logicamente sottoposte Pazienti con carcinoma mammario e da un punto di vista strettamente endocrinologico la presenza di recettori per gli ormoni femminili in entrambe le ghiandole.

    continua a leggere su: http://www.stefanospinaci.com/tiroide-e-seno/

    http://www.alessandromarugo.com/index.php/it/patologie/tiroide/tiroide-e-seno

     

…poco sale, ma iodato!


uno slogan classico della Giornata Mondiale della Tiroide.

 

 

    

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information